"Scommetto che potrà diventare uno dei più bravi direttori di questo secolo, si riesce a percepire un 'Genio'."

Fazıl Say

Vincitrice del primo premio per la direzione d’orchestra al concorso nazionale “Claudio Abbado” (2015) e del secondo premio, più premio speciale dell’orchestra al concorso internazionale “Jeunesses Musicales” (2017) a Bucharest con “L’Orchestra Filarmonica George Enescu”.

Nil è direttore ospite di alcune orchestre, tra cui possiamo nominare: la "Bilkent Symphony Orchestra" e "Olten Philharmonic Orchestra" in Turchia, "L'Orchestra Sinfonica Rossini” e “L'Orchestra Filarmonica del Teatro Regio di Torino” in Italia, “L'Orchestra do Sul” in Portogallo e “Slovenian Philharmonic Orchestra” in Slovenia. 

Negli anni precedenti ha  lavorato molto spesso con l' "Orchestra Sinfonica Abruzzese" e l' "Orchestra da Camera di Perugia".

Ha lavorato con vari solisti tra cui: Fazıl Say, Andrea Oliva, Francesco di Rosa, Andrea Conti,  Tsend Yu Chien (Vincitore del concorso Tchaikovsky nel 2015), Erica Piccotti, Vadim Brodsky.

Ha anche diretto in alcuni festival come: il Reate festival di Rieti (2015), il Gstaad Menuhin Festival (2016), il Parnü Music Festival (2017 e 2018) e per due volte ha fatto concerti in diretta radio per la radio italiana nazionale “RaiRadio3”. 

Nil è sia la fondatrice della "Sol’Orchestra" (2014), un’orchestra giovanile fatta da persone provenienti dal conservatorio di Perugia e d’intorni, con cui ha diretto molti concerti che la fondatrice di un festival di musica da camera chiamato “Insieme Music Festival” (2017) focalizzato sul tener vivo l’interesse del pubblico per quanto riguarda la musica classica, nel territorio umbro.

Nil è anche attiva nell’ambito della musica contemporanea: ha diretto il concerto per pubblico ed orchestra di Nicola Campogrande nel 2016, un brano di Leo Collin chiamato “Boarding Pass” nel 2017 e lavora correntemente con giovani compositori come Ilkay Bora Öder ed Enrico Bindocci. 

 

E’ stata nominata da molte riviste come la più giovane direttrice donna in Italia e nel 2017 è stata copertina della rivista “Andante”, il giornale turco di riferimento per quanto riguarda la musica classica nel paese.  

 

Nil ha frequentato varie masterclass di direzione con i Maestri: Neeme Jarvi e Johannes Schlaefli al Gstaad Menuhin Festival, Paavo Jarvi e Leonid Grin al Parnü Music Festival, Jorma Panula in Bulgaria, Peter Gulke al Mozarteum di Salisburgo, Marco Zuccarini, Donato Renzetti, Simone Genuini, Ulrich Windfuhr ad Amburgo, Gianluigi Gelmetti all’Accademia Chigiana, Jonathan Stockhammer e Bernard Haitink a Zurigo, Christian Ehwald in Hradec.     

Per quanto riguarda gli studi: attualmente Nil sta finendo il Master di direzione d'orchestra  all' "Hochschule Der Künste" di Zurigo sotto la guida del M° Johannes Schlaefli. 

Ha già un Master in violoncello preso al Conservatorio di Perugia con il Maestro Francesco Pepicelli ed ha frequentato il triennio di direzione d'orchestra al Conservatorio del L'Aquila con il Maestro Marcello Bufalini.

Come violoncellista ha partecipato in varie masterclass, sia in Italia che non, con i Maestri: Mario Brunello, Enrico Dindo, Umberto Clerici ed altri famosi violoncellisti. All’età di 10 anni è entrata a far parte della "Juniorchestra" dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma sotto la direzione del M° Genuini. Ha lavorato nel ruolo di spalla con grandissimi musicisti come: M° Pappano, M° Brunello, M° Biondi, M° Piovani.  

 

 

Qui di seguito, le parole complete che il Maestro Fazıl Say ha dedicato a Nil Venditti nell’estate del 2017:

Nil, a 21 anni, direttrice d'orchestra e vincitrice del premio "Claudio Abbado" 2015, scommetto che potrà diventare uno dei più bravi direttori di questo secolo. Si percepisce un "genio". Aiuterò questa musicista con talento nella sua carriera musicale… Per essere un direttore d'orchestra bisogna avere tanta sensibilità, la capacità di accattivare il publico e tenerlo nel palmo della propria mano influenzandolo positivamente, talento naturale, la conoscenza per analizzare, capire, comprendere ed infine interpretare il brano in questione uniti ad uno studio molto approfondito ed una tecnica cristallina...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  • YouTube

© 2017 Nil Venditti